SONDAGGIO ELEZIONI, A SORPRESA MASCI IN VANTAGGIO SUGLI ALTRI TRE

Diffuso il documento che presenta i risultati di un sondaggio, commissionato dal centrodestra a Format Research, sulle elezioni amministrative di Sulmona. Il sondaggio premia il candidato sindaco del centrodestra, Vittorio Masci, ma quello che sorprende sono i risultati in generale di diverse liste che sembrano assai improbali. 

Ci avvaliamo, pero, dell’esito del rapporto di ricerca che vede in vantaggio il candidato del centrodestra Vittorio Masci con il 33,9%. Alle sua spalle il candidato del centrosinistra Gianfranco Di Piero con 29,3% e a seguire Andrea Gerosolimo, liste civiche, con 24,5% e la candidata Elisabetta Bianchi con 12,3%. L’intervento è incentrato sulle diverse tematiche. Qualità della vita e giudizio sull’amministrazione uscente: la percezione dell’evoluzione della qualità della vita a Sulmona nel corso degli ultimi cinque anni. Affluenza alle urne: il livello di informazione circa l’imminenza delle prossime elezioni comunali e stima dell’affluenza alle urne. Stima del consenso: le intenzioni di voto da parte dei cittadini di Sulmona (analisi per candidato e per singola lista). L’indagine di ricerca è stata effettuata presso un campione rappresentativo della popolazione del comune di Sulmona (n. 500 casi) nel periodo di rilevazione 10-15 settembre 2021.

Nello specifico delle liste che appoggiano i singoli candidati il quadro che viene fuori da Format Research è il seguente: per il candidato del centrodestra Vittorio Masci (Fratelli d’Italia 9,8 – Lega 8,5 – Forza Italia 7,2 – Masci Sindaco 6,6); per il candidato del centrosinistra Gianfranco Di Piero (Partito Democratico 13,9 – Movimento 5 Stelle 6,8 – Intesa per Sulmona 4,0 – Sulmona Libera e Forte 3,3 -Sulmona Bene in Comune 3,1); per Andrea Gerosolimo (Popolo di Sulmona 5,8 – I Democratici 4,4 – Sulmona al centro 4,0 – Fare Sulmona 3,8 – Avanti Sulmona 3,4 – Sulmona città d’Arte 3,2 – Territorio Futuro 3,1) e per Elisabetta Bianchi (Direzione Sulmona 9,1).

Qualità della vita: pensando agli ultimi cinque anni il 58% dei cittadini ritiene che la qualità della vita a Sulmona sia peggiorata. Il dato è più alto tra gli elettori di centrodestra, ma la pensano così anche la metà degli elettori di centrosinistra.

Giudizio sull’amministrazione uscente: ben il 78% dei cittadini di Sulmona esprime un giudizio negativo circa l’operato della giunta a guida Casini nel quinquennio 2016-2021. Gli elettori di centrodestra risultano quelli più scontenti. Affluenza: in vista delle prossime elezioni comunali del mese di ottobre, il 62% degli elettori di Sulmona è intenzionato a recarsi alle urne. Il dato è più concentrato presso le fasce d’età oltre i 45 anni.

Focus sul candidato Gerosolimo: il 42% dei cittadini di Sulmona ritiene che la compagine del candidato civico Andrea Gerosolimo non rappresenti la continuità dell’amministrazione Casini. Tra gli elettori di centrodestra la quota che la pensa così è il 52%. Stima del consenso: a tre settimane dalla tornata elettorale, la situazione in termini di orientamento di voto appare piuttosto equilibrata: le forchette dei primi tre candidati (Masci, Di Piero, Gerosolimo) sono sovrapponibili tra loro.

Fondamentale l’ultima parte della campagna elettorale per convincere gli indecisi (33% dei cittadini). Attese dalla prossima amministrazione: a prescindere da chi sarà il nuovo sindaco, i cittadini di Sulmona si aspettano dalla prossima amministrazione comunale interventi prioritari in materia di lavoro, sanità, infrastrutture e trasporti. La rilevazione è stata realizzata nel rispetto del codice deontologico dei ricercatori europei Esomar, del codice deontologico Assirm (associazione istituti di ricerca e sondaggi di opinione imprese italiani), e della «Legge sulla Privacy» (articolo 13 del d.lgs. 196 del 2003 e Regolamento UE n. 679/2016 art. 13-14).