GIOVANE SULMONESE MUORE IN CASA STRONCATO DA INFARTO

Tragedia nel pomeriggio in un’abitazione sulmonese. Un giovane di 36 anni, Alessandro Biffi, è stato stroncato da un infarto. Il giovane è stato trovato nel bagno, privo di vita. Dalle primissime informazioni sembrerebbe che il decesso sia subentrato per un infarto al miocardio. Sul posto è stato chiamato subito il medico di famiglia che però non ha potuto purtroppo far altro che constatare il decesso. Immediati anche i soccorsi del servizio 118, che purtroppo nulla hanno potuto. La notizia ha suscitato subito grande commozione e dolore negli ambienti della Croce Rossa di Sulmona e nell’Arciconfraternita trinitaria, dove il papà di Alessandro, Donato, è iscritto e dirigente. La famiglia Biffi in città è assai conosciuta e stimata. Il rito funebre si svolgerà mercoledi 15 settembre, alle 10.30, nella chiesa di Cristo Re. La salma è esposta nella casa funeraria Santilli.

2 commenti su “GIOVANE SULMONESE MUORE IN CASA STRONCATO DA INFARTO

  • 14 Settembre 2021 in 22:47
    Permalink

    Tutti i giorni muore gente e vedere questa notizia mandata da un novax non ha alcun significato.

    1
    7
    Risposta
    • 15 Settembre 2021 in 13:06
      Permalink

      Ma si sta accertandoal correlazione o no? va bene non fare congetture, ma va altresí bene non lasciare nessuna ipotesi fuori no?

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *