RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE, TRIBUNALE CONDANNA GIOVANE SULMONESE

E’ stato condannato ad otto mesi di reclusione, con misura cautelare confermata, il giovane sulmonese Luca Buccilli per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza. La sentenza è stata pronunciata questa mattina dal dal giudice del Tribunale di Sulmona, Francesca Pinacchio. Il trentunenne è stato trasferito nei giorni scorsi nel carcere di Vasto dopo i fatti dell’agosto scorso e la sospensione dell’affidamento in prova. Il processo con rito abbreviato, per direttissima, è stato celebrato questa mattina. L’imputato è stato assistito dall’avvocato Stefano Michelangelo. Il giudice ha pronunciato la sentenza di condanna ad otto di mesi di reclusione per i reati di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il pomeriggio del 19 agosto scorso alle forze dell’ordine venne segnalato che il giovane alla guida del suo mezzo procedeva a zig zag in pieno centro storico.  Fermato nei pressi della Villa Comunale, avrebbe minacciato e opposto resistenza ai carabinieri che, nel frattempo, hanno accertato la guida in stato di ebbrezza.  Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato ed il Tribunale di sorveglianza ha sospeso l’affidamento in prova. Martedi prossimo, 14 settembre, sarà celebrata l’udienza davanti al Tribunale di sorveglianza per chiedere un nuovo affidamento in comunità. Ora il giovane è agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *