SALVATI (LEGA): CONTRO LA MOVIDA VIOLENTA SANZIONI E PIANO SICUREZZA PER CENTRO STORICO

Sanzioni apposite ed un confronto con i residenti nel centro storico per affrontare e risolvere l’annosa delicata questione della movida e della violenza che in alcuni casi segna il sabato sera, come avvenuto sabato scorso. La proposta viene lanciata dal capogruppo consiliare della Lega, Roberta Salvati. “Il vero problema sta nella mancata programmazione del Comune sul tema movida e sicurezza. Ben venga la richiesta dei residenti ad un confronto e ad una proposta di regolamento sulla movida e personalmente sarò ben disposta ad ascoltarli e aiutarli, fa specie però non essere stata l’amministrazione Casini-Gerosolimo-Di Masci a farsi carico in tutti questi anni, nonostante le continue segnalazioni ed episodi finiti male, come quello di ieri sera, di un regolamento ed ordinanze ad hoc” afferma Salvati, che invece si dice “certa del contributo efficace ed efficiente delle forze dell’ordine e della loro professionalità”. “Bisogna però prevenire questi episodi vandalici, con dissuasori ad hoc come le telecamere di videosorveglianza di cui mi sono occupata personalmente per la città di Sulmona e l’utilizzo di strumenti come il taser ad esempio, utili per la tutela degli agenti e l’incolumità dei cittadini” sottolinea il capogruppo leghista, ricordando che il leader della Lega, da ministro dell’Interno, fu promotore dell’adozione del taser, ottenendo risultati positivi. “Inoltre un piano per andare incontro alle esigenze di tutti potrebbe essere intensificare i controlli nei week-end studiando un piano di sicurezza e vigilanza con tutte le forze dell’ordine utilizzando anche la videosorveglianza e che il Comune si faccia carico di insonorizzare l’area dei locali del centro storico – conclude Salvati – Sulmona è una cittadina e da noi nel week end vengono giovani da tutto il circondario, è giusto che a vent’anni i giovani si divertano ma in modo sano. Non tutti i giovani vogliono passare per molestatori o disturbatori della quiete come non si può più abusare della tolleranza dei residenti e degli esercenti”.

2 commenti su “SALVATI (LEGA): CONTRO LA MOVIDA VIOLENTA SANZIONI E PIANO SICUREZZA PER CENTRO STORICO

  • 6 Settembre 2021 in 13:25
    Permalink

    siamo alle soliti la salvati(eci) continua con i suoi proclami pseudo politici da cercatrice di voti e di poltrene che come il suo curriculum ci insegna, sa solo cercare un posticino per stare sempre sulle spalle della comunità qualsiasi colore politico sia e per favore togliti il power rangers dalla giacca sei ridicola come il partito che ora rappresenti

    Risposta
  • 6 Settembre 2021 in 11:54
    Permalink

    Forse la ex consigliera non si è accorta che il consiglio comunale è stato sciolto.
    Ai proclami, anticipi il suo programma elettorale per le elezione del NUOVO C.C..
    di doman non c’è certezzaDel futuro non v’è certezza

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *