NEROSTELLATI, FRANCESCO CAMPANELLA VICE DI CARDILLI

Francesco Campanella appende le scarpette al chiodo. Termina, dunque, la sua carriera da calciatore per intraprendere una nuova avventura come collaboratore del tecnico dei Nerostellati Pietro Cardilli. “Era già da un paio d’anni che volevo smettere di giocare – afferma – ma poi c’è stato sempre qualcosa che mi ha fatto continuare. Parlando con Cardilli qualche giorno fa mi ha chiesto se volevo dargli una mano. Ho dato subito la disponibilità perché è una cosa che mi entusiasma”. Campanella metterà a disposizione la sua esperienza maturata negli anni come valido calciatore nei vari campionati dilettantistici abruzzesi. Cresciuto nelle giovanili del Pescara, è stato protagonista sin da giovanissimo in Eccellenza e in serie D indossando in sei anni le maglie di Miglianico, Morro d’Oro e Castel di Sangro. Successivamente le esperienze tra le fila del Civitella Roveto e del Sulmona in Eccellenza. Arriva a Pratola Peligna come ex per aver vinto sia un campionato di Promozione con i Nerostellati che la Prima Categoria con la Virtus Pratola. Negli ultimi anni è stato al Raiano in Promozione ed al Roccacasale vincendo la Terza Categoria. Dopo aver dato tanto è arrivata ora la decisione di smettere. “Ringrazio Pietro per la bella sorpresa. E’ una cosa che non mi aspettavo”. Conclude Campanella che si appresta a compiere il primo passo per intraprendere la carriera da allenatore? “Vediamo come va. Se son rose fioriranno”.