E’ MORTO MAURIZIO SPINETTA, LUTTO A PRATOLA PELIGNA

Fino all’ultimo i suoi amici e conoscenti hanno sperato di rivederlo in villetta, dove da qualche anno gestiva un bar, sempre frequentato e dove tutti accoglieva con un sorriso, una battuta, una conversazione e un gesto gentile. Nel primo pomeriggio si è spento Maurizio Spinetta, stroncato da un male che da alcuni mesi lo aveva colpito. Una scomparsa ed una perdita per Pratola Peligna dove tutti hanno appreso con commozione e sgomento la notizia del decesso. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati ai familiari dai social. “Sapevamo che combattevi contro un brutto male ma sapevamo anche quanto eri forte e tenace e la speranza di rivederti nella “tua” villetta non si era mai spenta” ha scritto il sindaco Antonella Di Nino. Ognuno porta un suo ricordo di Maurizio, persona assai socievole, amante della buona compagnia e della convivialità. Così lo ricorda la maggior parte dei suoi concittadini. Ma il suo spiccato rispetto per il valore dell’amicizia lo aveva portato ad avere amici anche oltre i confini della sua cittadina. E spesso era contento ad accoglierli nel suo locale e ad organizzare incontri, per condividere insieme una serata. Per Pratola e i pratolani e per tanti altri suoi amici la perdita di Maurizio lascia un vuoto incolmabile.