COGESA, RINNOVATE CONVENZIONI CON ATELETA FOSSA E POGGIO PICENZE

Rinnovate le convenzioni con i Comuni di Ateleta, Fossa e Poggio Picenze. Cogesa raggiunge un altro importante obiettivo, che sarà ultimato nei prossimi mesi con i rinnovi delle altre convenzioni negli altri Comuni. Il rinnovo, che contrattualizza lo svolgimento dei servizi per i prossimi cinque anni, serve a migliorare la programmazione e a rendere più stabili e continuative le attività di raccolta rifiuti e altro svolte presso i Comuni. Esprime soddisfazione il Cda di Cogesa SpA per il risultato raggiunto.“Voglio ringraziare i Comuni e i Sindaci di Ateleta, Fossa e Poggio Picenze per la fiducia che hanno rivolto alla Società, riconoscendo l’ottimo servizio svolto e rinnovando la convenzione per ulteriori 5 anni – interviene il presidente Nicola Guerra –  Il rinnovo della convenzione permette di programmare con maggiore serenità le attività per i prossimi anni, organizzando i servizi al meglio e rispondendo alle esigenze dei cittadini”.Nei prossimi mesi saranno conclusi gli altri rinnovi, che porteranno ad una programmazione più organica e ad un’organizzazione ancor più strutturata dei servizi. “La Società che ho l’onore di presiedere è una delle realtà più importanti del Centro Abruzzo, prima in regione nella gestione dei rifiuti e undicesima a livello nazionale nella raccolta differenziata porta a porta – conclude Guerra – Sono convinto che insieme si possano fare grandi cose se si scommette sullo sviluppo sostenibile, valorizzando e proteggendo il nostro meraviglioso territorio e investendo su realtà come Cogesa, che hanno fatto della transizione ecologica la loro mission”.

Un commento su “COGESA, RINNOVATE CONVENZIONI CON ATELETA FOSSA E POGGIO PICENZE

  • 9 Agosto 2021 in 15:51
    Permalink

    Rinnovate le convenzioni, ma bruciate la disponibilità della discarica di Noce Mattei e incrementate il buco del debito da scaricare in bolletta e non fate menzione alcuna della scaduta approvazione del bilancio consuntivo!
    Presidente, non le sembra strano?

I commenti sono chiusi