IL SINDACO CASINI AL CENTRODESTRA: NON SI FA CAMPAGNA ELETTORALE DENIGRANDO GLI AVVERSARI

“Non è mai stata mia abitudine raccogliere provocazioni da chicchessia per il rispetto del ruolo che rivesto, ma sono costretta a rispondere all’arroganza e alle ignobili accuse del coordinatore provinciale della Lega Tiziano Genovesi e dell’avvocato Vittorio Masci candidato sindaco del centrodestra, cui non permetto di denigrare il mio onore e le istituzioni che rappresento”. Replica con sdegno il sindaco Annamaria Casini alle prime avvisaglie di una campagna elettorale, che si preannuncia assai dura.  “Ho sempre operato con estrema correttezza e trasparenza, con grande sacrificio e nell’interesse dei cittadini e non consento a questi individui di avanzare dubbi e illazioni in senso diverso – protesta il sindaco – È scontato che una parte politica si ponga in contrapposizione con l’amministrazione uscente, ma lo faccia spiegando quale visione di futuro propone alla città. Dopo aver (forse) risolto i numerosi conflitti interni cominciano proprio male”. “Questo modo di affrontare le campagne elettorali, denigrando l’avversario, senza presentare dei progetti né un’idea, denota appunto una scarsità di progettualità e di argomenti, nonché  inconsistenza politica che certo non fa ben sperare – accusa Casini- Si dovrebbero chiedere questi individui come mai i partiti in questi anni hanno visto un progressivo svuotamento e un declino tale da consentire a forze civiche di essere più credibili e dunque vincenti nei confronti elettorali”. “D’altronde Genovesi è  l’esempio di una feroce disfatta del suo partito ad Avezzano, non più tardi di un anno fa, dove il civismo evidentemente è stato più credibile e capace di comprendere i bisogni del territorio. Che visione hanno per la Sulmona che verrà? Quali progetti hanno da proporre insieme alla loro coalizione?” chiede Casini. “È chiaro che nel gioco della politica ci si deve mettere in contrapposizione con l’avversario, ma in modo costruttivo. È facile fare campagna elettorale con una politica della distruzione: se Masci e Genovesi vogliono davvero parlare ai cittadini del futuro di Sulmona inizino proponendo una politica della costruzione e del rispetto” conclude il sindaco.

2 commenti su “IL SINDACO CASINI AL CENTRODESTRA: NON SI FA CAMPAGNA ELETTORALE DENIGRANDO GLI AVVERSARI

  • 26 Luglio 2021 in 10:27
    Permalink

    Non capisco come una donna così insignificante abbia potuto gestire la città per ben cinque anni. Se non vado errato, nessuno ci era riuscito!!

  • 24 Luglio 2021 in 19:21
    Permalink

    Non vedo nel comunicato dell’esponente della lega tutte queste serie di offese.
    Tra l’altro ha analizzato il lustro di legislatura che va chiudendosi e se il Sindaco pensa che non risponda a verità basterà elencare gli innumerevoli successi nel discorso di fine legislatura e poi si valuterà chi inganna e chi no.
    Cosa si farà nel prossimo quinquennio, o meglio cosa ci si propone lo si leggerà nei prossimi programmi elettorali di tutti gli schieramenti, e allo stesso modo si faranno i conti con gli elettori, analizzando quanto di promesso nel programma di 5 anni fa e5 stato mantenuto e quanto è andato in malora.

I commenti sono chiusi