GRANDE FESTA PER LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA STAGIONE DELLA SQUADRA CICLISTICA CONFETTI PELINO (Video)

Festa grande e ospiti di eccellenza per la presentazione della nuova stagione e della nuova divisa  della squadra ciclistica Confetti Pelino Sulmona. Una presentazione, così come avviene da qualche anno, nella splendida cornice del B&B Sei Stelle del famoso chef italoamericano e ambasciatore d’Abruzzo nel mondo Filippo Frattaroli. Presenti all’evento oltre al padrone di casa e al patron della squadra Mario Pelino, l’ex presidente della federazione di ciclismo Renato Di Rocco, il presidente del Panathlon di Sulmona Luigi La Civita, il vicepresidente della Fondazione Isal, Gianvincenzo D’Andrea, il presidente della Giostra Cavalleresca di Sulmona Maurizio Antonini, il presidente Fci della provincia dell’Aquila Fernando Ranalli, l’assessore comunale allo sport Angelo D’Agostino e, naturalmente i componenti della squadra ciclistica. Nel corso del suo intervento il presidente Di Rocco ha sottolineato l’importanza che ricopre la pratica del ciclismo nella vita di tutti i giorni e il volano che rappresenta la bicicletta per l’economia e lo sviluppo del territorio, anche grazie ai tanti progetti e alle numerose piste ciclabili che stanno nascendo in questi ultimi anni in Centro Abruzzo. Gianvincenzo D’Andrea ha ribadito l’efficacia del legame che si è stabilito tra la Fondazione Isal e il movimento ciclistico del territorio attraverso le numerose collaborazioni e la Gran fondo che attraversa gli angoli più suggestivi del Centro Abruzzo, con cui ogni anno si raccolgono contributi a favore dell’associazione che combatte il dolore cronico. Il presidente della squadra Mario Pelino imprenditore e grande appassionato di ciclismo dopo aver ringraziato il padrone di casa che ormai da qualche anno ospita il vernissage, in suo onore ha ricordato il periodo trascorso negli States nell’Università dell’Ohio, la grande ospitalità degli italoamericani e il legame indissolubile che hanno con la loro terra natia, caratteristica che contraddistingue soprattutto i pratolani. Nel suo intervento Filippo FRattaroli ha affermato che il suo,  è stato il vero “sogno americano”. Dal nulla è riuscito, anche attraverso stratagemmi e scorciatoie,  a costruire un piccolo impero tra Boston e Winchester con una serie di ristoranti tra i più rinomati e apprezzati del Massachusetts. L’ultima sua invenzione il vino Regione Abruzzo, un Montepulciano di 15 gradi prodotto  a Castellana di Pianella con l’etichetta interamente statunitense. Prodotto che in pochi mesi è diventato uno dei vini più bevuti e ricercati di Boston e dintorni. In chiusura  la presentazione dei ciclisti che fanno parte della squadra Confetti Pelino e la consegna delle nuove divise tra gli applausi dei presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *