“CASE A 1 EURO A PRATOLA PELIGNA”, IN COMUNE L’ATTO DEL PRIMO ACQUISTO

È stato firmato ieri in Comune, alla presenza del Notaio, l’atto formale per l’acquisto della prima casa messa a disposizione del proprietario per il progetto dell’amministrazione comunale pratolana, denominato “Case a 1 Euro a Pratola Peligna”, volto alla riqualificazione del centro del paese. Risultano ben avviate, inoltre, le operazioni per l’acquisto degli altri immobili degradati e già inseriti nell’apposita “Vetrina” predisposta dal Comune nell’ambito della iniziativa. “Ringraziamo l’acquirente che ha scelto di acquistare l’immobile alla cifra simbolica, dopo averlo visto nella “Vetrina” della pagina principale del sito dell’ente e immaginandolo già ristrutturato. Un grazie di cuore va rivolto, naturalmente, anche a chi ha deciso di mettere la sua proprietà a disposizione del progetto, contribuendo così al raggiungimento dell’interesse collettivo ad avere spazi e luoghi più sicuri, riqualificati e rispettosi del decoro. Chi per varie motivazioni non può intervenire direttamente sul proprio immobile abbandonato, e decide di cederlo per gli obiettivi della nostra iniziativa, compie un gesto di responsabilità che merita il massimo rispetto” sottolineano il sindaco Antonella Di Nino e l’assessore al Commercio e alle Attività produttive Paolo Di Bacco.

Un commento su ““CASE A 1 EURO A PRATOLA PELIGNA”, IN COMUNE L’ATTO DEL PRIMO ACQUISTO

  • 15 Luglio 2021 in 08:35
    Permalink

    Ma per l’Ufficio delle entrate ha lo stesso valore di 1 euro o il proprietario sarà costretto a pagarci le tasse che l’Ufficio riterrà congrue?

I commenti sono chiusi