FURTO IN FOTOCOPIA NEL NEGOZIO DI BICICLETTE BIKE SHOCK A SULMONA

Colpo in fotocopia nel negozio di biciclette di viale Costanza. Dopo il furto fatto registrare due settimane fa, i ladri sono tornati ancora a Bike shock con l’intento di rubare altre bici costose così come l’altra volta quando portarono via specialissime ed e-Bike per un valore di oltre sessantamila euro. E ci sono riusciti ancora, rubando altre sei biciclette di primo livello per un valore di mercato di 25 mila euro. Questa volta però i malviventi hanno rischiato di essere presi con il coraggioso inseguimento messo in atto da Matteo Colaiacovo, uno dei proprietari il quale, dopo aver ricevuto l’avviso d’allarme scattato nel negozio, si è messo sulle tracce dei ladri. Dopo averli intercettati lungo la variante, li ha inseguiti fino al casello autostradale per poi recarsi in commissariato a denunciare il furto. I ladri per mettere a segno il colpo in fotocopia avrebbero usato un Ducato bianco e alla guida c’era un uomo che indossava una maglietta rossa. Sulla vicenda la polizia ha avviato le relative indagini tese a scoprire gli autori del furto. Dopo aver raccolto la testimonianza di Colaiacovo, gli agenti del commissariato stanno visionando i vari filmati registrati dalle telecamere del circuito di sorveglianza presente in città e nei pressi del casello autostradale. L’obiettivo è uno solo: mettere le mani sugli autori del doppio furto, fatto che non si era mai verificato prima di oggi.