BARISTA AGGREDITO IN NOTTATA FINISCE IN OSPEDALE

E’ finito in ospedale il barista sulmonese che la notte scorsa ha subito un’aggressione da parte di un uomo di etnia rom. L’uomo si è presentato nel locale intorno alle 2, chiedendo da bere ma in quell’orario il bar era già chiuso. Il barista ha fatto presente all’uomo che non era più possibile servirlo, essendo il locale in procinto di chiudere. A quel punto il barista è stato aggredito e cadendo a terra ha riportato la frattura di un piede. Subito dopo alcuni presenti alla scena hanno placato l’aggressore, mentre per il barista è stato indispensabile il trasporto in ospedale. Ma già qualche ora prima dell’aggressione lo stesso barista aveva allertato le forze dell’ordine sulla presenza di un gruppo di persone probabilmente già in stato alterato, avvertendo i rischi della situazione, certo non nuova, soprattutto durante le serate del fine settimana, nelle quali deve restare alta l’attenzione per prevenire qualsiasi episodio di violenza, sollecitato anche dal consumo di bevande alcoliche. Sul posto è intervenuta una volante della Polizia. Mentre il gestore del bar, dopo le cure del caso, è stato dimesso questa mattina dall’ospedale.