AMMAINABANDIERA DEI CARABINIERI ALL’INCORONATA, IN OTTO MESI ESEGUITI 19MILA TAMPONI

Con una breve cerimonia di commiato presso l’Incoronata il vice sindaco Marina Bianco ha ringraziato e salutato questa mattina l’Arma dei Carabinieri che dall’undici novembre scorso ad oggi hanno curato la somministrazione dei test covid nella postazione Drive Through, con loro medici e infermieri. La cerimonia si è svolta alla presenza del colonnello Salvatore Falvo, del capitano medico Luigi Marella, del vicebrigadiere Fiorenzo Benvenuti, del carabiniere Alessia Scoglio, del maresciallo Luigi Lucente, del medico Elpidio Garzillo, funzione sanitaria Coc, del gruppo comunale di Protezione Civile, dei funzionari del Comune e rappresentanti della Asl1. Con un simbolico ammainabandiera è stata dismessa la postazione di Drive Through dove, nell’ambito dell’operazione Igea del Ministero della Difesa, i carabinieri hanno effettuato circa 19 mila tamponi, a servizio dell’intera collettività del territorio. “A nome della città e del territorio ringrazio infinitamente e sentitamente i carabinieri che, con il team medico e sanitario proveniente da tutta Italia, ha prestato un servizio fondamentale nei mesi drammatici della pandemia, diventando un punto di riferimento efficiente ed importante, con cui abbiamo interloquito in sinergia – ha detto il vice sindaco -Il nostro è un grazie che viene dal cuore per coloro che non si sono solo limitati al mero esercizio professionale, ma hanno aiutato la comunità, gli anziani, tranquillizzando le persone nei momenti di difficoltà, recandosi nei paesi e fornendo un supporto prezioso e notevole. Siamo grati per lo sforzo e le professionalità messi in campo, con coraggio per il bene della cittadinanza”.Per il momento, temporaneamente, i tamponi saranno effettuati dal personale Asl1 nell’area del vecchio pretriage davanti ospedale ingresso viale Mazzini.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *