STRATEGIE PER LO SVILUPPO DEL CENTRO ABRUZZO, CONVEGNO CON I SINDACI DEL TERRITORIO

“Le strategie per lo sviluppo del territorio individuate dai sindaci del Centro Abruzzo nella “Carta dei Comuni delle Valli” saranno presentate e approfondite in un evento in streaming articolato in 5 webinar. L’iniziativa pone le basi per costruire un modello di coesione su concreti obiettivi per il rilancio dell’area, capace di attrarre finanziamenti, in considerazione delle opportunità regionali, nazionali ed europee in corso di attuazione”. Lo annuncia il sindaco Annamaria Casini. È questo il cuore del convegno “Orizzonti Comuni. Dalla Carta delle Valli linee per lo sviluppo e la coesione del Centro Abruzzo” che si svolgerà in modalità telematica giovedì prossimo 15 luglio dalle 9.30 alle 18, a conclusione del progetto MITO (Modello per l’Innovazione del Territorio e Occupazione), finanziato dal POR FSE Abruzzo 2014-2020, coordinato dalla Città di Sulmona in convenzione con 14 Comuni: Anversa degli Abruzzi, Scanno, Villalago, Pratola Peligna, Corfinio, Raiano, Prezza, Pettorano sul Gizio, Roccapia, Cansano, Campo di Giove, Cocullo, Introdacqua e Bugnara, con l’assistenza tecnica di Meta Group. Interverranno personalità, esperti e professionisti regionali e nazionali che in ogni webinar tematico, indipendente ma collegato secondo il fil rouge delle linee tracciate dalla “Carta”, descriveranno contenuti e opportunità volte a favorire l’attuazione degli obiettivi del territorio.  I temi (“Infrastrutture fisiche e digitali”, Valorizzazione del patrimonio immobiliare e dei centri storici”, “Promozione turistica integrata”, “Attrazione dei talenti”, “Sperimentazione di tecnologie per la prevenzione dei rischi”) identificano le linee di intervento emerse durante i numerosi incontri che si sono susseguiti in questi anni con i Comuni partner coordinati da quello di Sulmona. “È un progetto di rete, frutto dello sforzo corale dei sindaci che vogliono cogliere le opportunità del prossimo futuro al fine di rimuovere le fragilità dei territori interni che da più lustri hanno mostrato tutta la loro vulnerabilità, determinando impoverimento per l’economia locale e disillusione per i giovani, attraverso un processo che invece esalti i valori e la bellezza delle nostre aree, facendo leva su propositività, progettualità e condivisione, per invertire la tendenza e ripensare un nuovo modello di vita e di lavoro che guardi all’Europa. Proprio su tali basi è stato realizzato il progetto M.I.T.O ed è su questo che lavorerà l’Ufficio Unico di Progettazione, istituito dalla Città di Sulmona in convenzione con gli altri Comuni, che sarà presentato durante il convegno, quale solida base per interventi idonei a invertire una rotta di spopolamento e restituire lavoro, benessere economico nella Valle Peligna e nella Valle del Sagittario, valorizzandone l’alta qualità della vita. Sarà anche una grande occasione per riportare al centro della discussione i temi che riguardano lo sviluppo del Centro Abruzzo che, uscendo da una dimensione locale, possa confrontarsi realmente ed efficacemente su temi concreti in un momento di grandi cambiamenti, per coglierne le prossime sfide secondo un modello concreto di coesione territoriale” conclude Casini.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *