CROLLA FACCIATA DI UN PALAZZO, TRAGEDIA SFIORATA A PRATOLA PELIGNA

Stava uscendo dal portone della palazzina Ater dove abita quando ha sentito un forte boato e l’intonaco della facciata che gli è caduto addosso. Ha cercato di ripararsi con le braccia, ma è rimasto sommerso dai calcinacci. Poteva finire in tragedia per un uomo di 54 anni di Pratola Peligna. A soccorrerlo e a tiralo fuori dai calcinacci, il personale del 118 di Pratola Peligna che in pochi minuti è arrivato sul posto medicando l’uomo e trasportandolo al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona, dove sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti. Sul posto anche i vigili del fuoco di Sulmona che stanno verificando la stabilità del palazzo e i motivi che hanno provocato il distacco dell’intonaco della facciata. Dai primi riscontri sembrerebbe che non si renda necessario l’evacuazione delle sei famiglie che abitano nel palazzo di via Volta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *