CRESCONO I CONTAGI LEGATI ALLA MOVIDA, TRE NUOVI POSITIVI

Si fa più preoccupante la situazione per i nuovi contagi legati alla movida di sabato scorso. Tre giovani, due dei quali prestavano lavoro al bar anche se uno in modo del tutto occasionale e un barbiere amico dei due, sono risultati positivi al tampone molecolare. L’esito è arrivato nella tarda serata di ieri dopo che uno di loro era già risultato positivo al test sierologico. Un fronte che è sotto costante monitoraggio da parte della Asl e anche del Comune in attesa dei risultati degli altri tamponi, almeno 25, tutti legati alla movida di sabato scorso. Il bar in oggetto resta ancora chiuso in attesa della stabilizzazione epidemiologica e della sanificazione dei locali. Anche se il proprietario sarebbe risultato negativo al tampone. Per la giornata di oggi, se la situazione dovesse diventare più preoccupante con nuovi contagi legati a questo nuovo fronte, il sindaco potrebbe emettere un’ordinanza per ripristinare l’uso della mascherina anche all’aperto. Tutto dipenderà dal l’evolversi della situazione e dai nuovi contagi espressi dal fronte della movida. Salgono quindi a 13 gli attuali positivi in città con la preoccupazione legata all’incognita della variante Delta e a tutte le persone legate ai giovani risultati positivi che, per forza di cose saranno posti dalla Asl in quarantena e dovranno fare il tampone. Ma il rischio che la curva epidemiologica in città subisca un brusco rialzo è molto reale.