SFONDA IL PORTONE DI CASA DELL’EX COMPAGNA, 35ENNE ARRESTATO A SULMONA

E’ stato arrestato oggi e sarà processato domani, 29 giugno, con rito direttissimo, dopo convalida dell’arresto, Cesare De Stephanis, 35 anni, residente a Corfinio. L’uomo, questa mattina, aveva avuto una telefonata concitata con l’ex compagna. Ma subito dopo aver concluso la telefonata, probabilmente in preda a collera, ha deciso di recarsi sotto casa della donna, residente a Sulmona. Al rifiuto opposto dalla donna ad aprirgli il portone d’ingresso, l’uomo ha reagito, colpendo con calci e spallate il portone, riuscendo a scardinare la serratura e ad entrare. A quel punto sul posto sono stati chiamati i carabinieri che hanno arrestato l’uomo. Adesso De Stephanis, assistito dall’avvocato Alessandro Margiotta, dovrà rispondere delle accuse di violazione di domicilio e di violazione dell’ordinanza emessa dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Sulmona, il 4 marzo scorso, con la quale gli è stato vietato di avvicinarsi all’abitazione dell’ex compagna.