INCIDENTE FERROVIARIO DI PIOLTELLO, A GIUDIZIO EX AD DI RETE FERROVIARIA GENTILE

Il giudice dell’udienza preliminare di Milano Anna Magelli ha disposto il processo per dieci persone tra cui il sulmonese Maurizio Gentile, ex amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana e attuale commissario straordinario per la messa in sicurezza della A24 e A25 e la stessa Rfi, imputate per il disastro ferroviario del 25 gennaio 2018 a Pioltello, nel Milanese, nel quale, in seguito al deragliamento del regionale Cremona-Milano Porta Garibaldi, morirono tre persone e diverse decine rimasero ferite. Il processo è stato fissato davanti al tribunale il prossimo 12 ottobre. Il giudice ha rigettato, perché incongrua la pena, la richiesta di patteggiamento a tre anni e mezzo di carcere per un imputato.