RIAPRE LA PLAJA, LUOGO CULT DELLA VALLE PELIGNA (video)

E’ stato inaugurato ieri alla presenza del vescovo di Sulmona, Michele Fusco e del sindaco di Introdacqua, Cristian Colasante, il nuovo parco attrezzato del Bosco della Plaja. Una festa in mezzo al bosco nel giorno di San Giovanni e nel segno della ripartenza per un luogo cult della Valle Peligna, fin dagli anni Sessanta meta di tanti giovani che proprio qui hanno trascorso serate indimenticabili. Oggi la nuova gestione del Gruppo Pingue ha puntato tutto ad una riqualificazione dello chalet che diverrà un resort, sia per il ristoro con il buon cibo e prodotti locali ma anche per attività sportive e ricreative, incontri di musica e cultura e per vari eventi. “Questo luogo della Plaja proprio nel giorno di San Giovanni, superato il tempo del covid, ci aiuta a riannodare i rapporti umani e a rivivere un rapporto con la natura ed il creato, che il Signore ci ha donato” ha detto il vescovo, prima di impartire la benedizione del luogo. La Plaja diventa così un’area attrezzata dove chiunque può trascorrere una giornata a contatto con la natura e gustare prelibatezze del territorio, cucinandole da soli nell’area pic nic e nel barbecue self. Per i più pigri è a disposizione la cucina dello chalet. L’area è poi arricchita da punto bevande, servizi igienici, giochi per bambini, per gli appassionati di lettura una libreria, per una pausa di riposo ci sono le amache, colonna self e-bike, vespa service, noleggio attrezzature, un solarium per gli amanti della tintarella, una stazione di posta per cavalli, per chi voglia salire sulla Plaja in sella ad un equino, il parcheggio, il belvedere, il frutteto ed un apiario, dove gustare anche il miele appena prodotto.