SINCOPE VAGALE, MALORE PER UN SEDICENNE AL CENTRO VACCINALE DI PRATOLA

Una sincope vagale, causata da un abbassamento repentino della pressione sanguigna, potrebbe aver provocato il malore di un sedicenne nel centro vaccinale di Pratola Peligna. Dopo l’improvvisa caduta il giovane è stato trasferito in ospedale, dove gli è stato riscontrato un trauma cranico. Nel primo pomeriggio è stato dimesso dall’ospedale dell’Annunziata. Il sedicenne si era accasciato appena dopo l’iniezione della prima dose di Pfizer. I medici hanno subito precisato che a causare il malore non è stato il vaccino ma per l’appunto la sincope vagale. Anche oggi nessun positivo covid in Centro Abruzzo. Attualmente nel territorio i positivi sono 44, due ricoverati, due residenti in Alto Sangro.  Ventuno positivi conta Pratola Peligna e cinque Prezza. Sulmona ne conta invece dodici. Cifre rassicuranti che però non devono produrre entusiasmi affrettati. Prudenza e precauzioni restano obbligate.