ATER, NUOVI INVESTIMENTI A SULMONA E RIQUALIFICAZIONE DI PALAZZO SARDI E PALAZZO VIA ANGELETTI

Un nuovo investimento dell’Ater a Sulmona, utilizzando le opportunità del superbonus, realizzando nuovi immobili per la collettività, sedici alloggi ristrutturati e la riqualificazione dell’edificio di via Angeletti e di palazzo Sardi. Sono queste le novità annunciate oggi pomeriggio dal presidente dell’Ater provinciale, Isidoro Isidori, che insieme al consigliere Serena Parlante ha incontrato l’assessore vice sindaco Marina Bianco, a palazzo S.Francesco. Presente all’incontro anche il consigliere comunale Roberta Salvati. Sia per l’immobile di via Angeletti che per l’antico palazzo Sardi l’Ater ha già affidato l’incarico del progetto di ristrutturazione e riqualificazione a due architetti. Ma il presidente Ater ha parlato anche di nuovi canoni concordati, ridotti con uno sconto del 30% per situazioni di reddito perso, per lavoratori o cassintegrati in periodo di emergenza covid. Come pure saranno ridotti i canoni per giovani coppie o per persone ultrasessantacinquenni diversamente abili. “Vogliamo in questo modo puntare all’inclusività, evitando emarginazione di famiglie bisognose, con un’emergenza sociale che purtroppo sta diventando quotidiana” ha concluso Isidori. “L’obiettivo dell’Ater è quello di essere sempre più presenti sul territorio – ha sottolineato Serena Parlante – programmando impegni e risorse, così da dare risposte ai comuni i termini quantitativi e qualitativi”. “Isidori è uomo che dimostra serietà ed impegno e a prescindere dalle nostre appartenenze politiche diverse lavoriamo in piena sintonia per soddisfare le legittime attese dei cittadini” ha precisato l’assessore Bianco. Infine Salvati ha “ringraziato il presidente Isidori e il consigliere Parlante, con il dirigente Giulio Di Tommaso, per l’ottimo lavoro svolto e per i prossimi progetti in atto che mettono  al centro la residenzialità agevolando sempre più le fasce sociali”.