MOUNTAIN BIKE, DOMENICA A SCANNO LA MARATHON DEGLI STAZZI

A Scanno finalmente è tempo di Marathon degli Stazzi che, in programma domenica 6 giugno e giunta alla 18^ edizione, sarà valida per la seconda prova in calendario del circuito Mtb Abruzzo Cup. La Mtb Scanno ha profuso quante più energie possibili per garantire uno standard organizzativo elevato: monitorando con le dovute cautele l’andamento della situazione epidemiologica da Covid-19. C’è grande soddisfazione di come stanno rispondendo in termini di adesioni gli appassionati e i praticanti della mountain bike, sempre più fedelissimi a questa manifestazione che è diventata una pietra miliare del fuoristrada abruzzese e del centro-sud Italia (nonché prova de I Sentieri del Sole e dei Sapori). Ecco l’illustrazione completa del percorso marathon di 63 chilometri (valevole come prova di campionato regionale Fci Abruzzo come avvenne nell’edizione 2019): la partenza in piazza Santa Maria della Valle da cui si raggiungerà il bivio di Frattura. Qui si imbocca la lunga salita verso il Monte Genzana, asfaltata per i primi 6 chilometri (fino alla frazione di Frattura), poi sterrata e oltremodo panoramica (mozzafiato la vista sul lago di Scanno e sui monti del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise). Al 15° chilometro, in località Stazzo dei Piselli (1770 metri di altitudine), è posto il primo ristoro mentre con un altro chilometro di salita si raggiunge il Valico del Monte Genzana (quota 1817 metri) che rappresenta il punto più elevato del percorso dove è situato il gran premio della montagna. Segue una veloce discesa sterrata fino all’altopiano posto nel cuore della riserva Chiarano-Sparvera. Al 25° chilometro inizia la salita del “Curio” che culmina ai 1680 metri dell’omonimo valico. Poi giù, a capofitto, verso Jovana, lungo l’impervia Valle Cupa per tornare al punto di partenza. In alternativa per i meno allenati il percorso classic di 42 chilometri identico al marathon per i primi 32,5 chilometri fino al bivio della Fonte dell’Orso (1360 metri di altitudine), laddove è posto il bivio marathon/classic. Per la categoria juniores e master junior, il percorso è a loro dedicato con svolta a destra per affrontare un single track che riporta verso valle, lambendo la zona di Jovana. Segue una salita di 1,5 chilometri fino alla Masseria di Cristo al chilometro 35 (1323 metri di altitudine). Da qui una lunga discesa, prima tecnica e poi filante, lungo il vallone delle masserie. Raggiunto il ponte delle Schelelle (al chilometro 39) si costeggia il fiume Tasso sino a raggiungere viale degli Alpini e il centro storico di Scanno tra asfalto e pavè.

Info complete sulla gara di Scanno https://www.mtbscanno.it/site/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *