COVID CENTRO ABRUZZO, MENSA SOSPESA NEL CARCERE DI SULMONA E TRE NUOVI CONTAGI

Tre nuovi casi di coronavirus, un ricovero e contagi a scuola, per oggi 30 maggio.  I nuovi positivi sono residenti 2 a Castel di Sangro e  1 a Pratola Peligna. Nel capoluogo sangrino si registrano nuovi contagi legati all’ambito scolastico. Sono due ragazzi di 14 e 10 anni. Le classi monitorate dalla Asl restano 9  e il rigido sistema di tracciamento e prevenzione si conferma efficace visto che ieri lo studente di Pettorano sul Gizio è risultato positivo nel quattordicesimo giorno di quarantena.  A Pratola Peligna è risultata positiva una 57 enne, il cui contagio è stato accertato in ospedale. La donna era stata trasportata al nosocomio per la comparsa della sintomatologia ma, all’esito della diagnosi dei sanitari,  è stata dimessa presso il proprio domicilio con terapia specifica. Si tratterebbe di un caso non collegato con gli altri fronti Covid. Per questo l’amministrazione comunale ha deciso di programmare un nuovo screening. Domani sarà comunicata la data. Nel frattempo, stando alle ulteriori verifiche, si è appreso che è stata sospesa la mensa del carcere riservata agli agenti penitenziari, in attesa della stabilizzazione del quadro epidemiologico, dopo il nuovo contagio di un’operatrice domiciliata a Pratola. La donna, tornata positiva dopo due mesi dalla guarigione, non risulta in servizio ma recentemente ha effettuato un turno di lavoro. Per cui è rientrata nel tracciamento e altre due addette sono state poste in quarantena a titolo prudenziale. Sono in corso gli accertamenti vista la sintomatologia blanda della donna. Sarà sicuramente ripetuto il tampone e si procederà nel caso al sequenziamento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *