NELLA VILLETTA DI PETTORANO INAUGURATA UNA PANCHINA IN MEMORIA DI RAFFAELE PACE

Un malore lo colse mentre era in strada, in una delle sue tante escursioni in bicicletta, stroncandone l’esistenza. Ieri pomeriggio a Pettorano è stato ricordato il tecnico dipendente del Comune, Raffaele Pace, morto improvvisamente nel settembre scorso. In una breve cerimonia, presieduta dal sindaco Antonio Carrara, è stato commemorato Raffaele Pace, valente professionista e cittadino esemplare, appassionato del suo paese. La famiglia, in memoria del congiunto, ha donato al Comune una panchina, collocata e inaugurata nella villetta di San Nicola, alle porte del paese. Proprio qui infatti Raffaele era solito trascorrere il tempo libero, intrattenendosi con gli amici. Un breve ricordo di Raffaele Pace è stato tracciato anche dal figlio Carmine, segnando un momento pieno di commozione nella cerimonia.