QUARESIMALE: VACCINI AI MATURANDI, SEGNALE DI ATTENZIONE ALLA SCUOLA

“La decisione di vaccinare gli studenti che dovranno sostenere la maturità scolastica è un segnale di attenzione nei confronti del mondo della scuola”. Lo afferma l’assessore regionale all’Istruzione, Pietro Quaresimale, alla vigilia dell’avvio della piattaforma di adesione alla campagna da parte degli studenti. “Dal 16 giugno saranno 11 mila gli studenti abruzzesi impegnati negli esami di maturità – afferma l’assessore Quaresimale – e dare loro la possibilità di svolgere le prove in assoluta tranquillità rappresenta un segnale di attenzione e rispetto nei confronti degli studenti e di tutto il personale scolastico. La vaccinazione degli studenti maturandi oltre a mettere in sicurezza i giovani e le loro famiglie in un momento cruciale della carriera scolastica in vista anche della possibile esperienza universitaria, si pone l’obiettivo di sensibilizzare le categorie dei più giovani al processo di vaccinazione contro il coronavirus in vista di una stagione estiva dove i giovani rischiano di essere i più esposti al contagio. Dopo un anno scolastico vissuto tra mille difficoltà, mi sembra questa un’opportunità che i giovani non devono farsi sfuggire”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *