AUTO IN FIAMME A BAGNATURO

Auto in fiamme a Bagnaturo. L’episodio che sembrerebbe di origine dolosa, si è verificato poco prima della mezzanotte di ieri. L’auto, una Fiat Panda, era stata parcheggiata nel piazzale della scuola elementare quando è stata avvolta dalle fiamme. Fortuna ha voluto che alcuni residenti si siano accorti di quello che stava avvenendo e hanno iniziato a spegnere le fiamme in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco, allertati da un giovane residente che ha telefonato prontamente al 115. Dai primi controlli i vigili del fuoco hanno scoperto che le fiamme sarebbero partite da una gomma posteriore il che farebbe pensare ad un gesto intimidatorio. La tempestività dell’intervento prima da parte dei residenti e poi dei pompieri, ha evitato che l’auto di proprietà di una donna della frazione, riportasse danni ben peggiori.  Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno provveduto ad ascoltare la proprietaria per capire se avesse ricevuto minacce o intimidazioni nei giorni precedenti. Anche perché la dinamica con cui si è sviluppato l’episodio confermerebbe l’origine dolosa del gesto. Di sicuro dovranno essere i carabinieri a fare piena luce sul fatto. Cosa che si annuncia molto complicata.  NEl recente passato sono state tante le auto andate a fuoco in città per mano di piromani e delinquenti, e quasi tutti gli episodi sono rimasti impuniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *