CONSIGLIO COMUNALE, DI MARZIO DAI CAPIGRUPPO PER RESTARE ALLA PRESIDENZA

Non sa se indosserà ancora la fascia giallo-rossa della municipalità sulmonese il giorno della festa della Repubblica, il prossimo 2 giugno. E’ certo però che per adesso almeno la parola dimissioni non c’è sulle labbra nè nella mente del presidente del Consiglio comunale, Katia Di Marzio. Il presidente infatti deciderà se restare al suo posto o dimettersi solo dopo aver concluso il giro di consultazioni con tutti i capigruppo consiliari. Consultazioni che ha avviato appena dopo le dimissioni dei tre consiglieri comunali, componenti dell’Ufficio di presidenza, Elisabetta Bianchi, Bruno Di Masci, che ricopre anche l’incarico di vice presidente e Deborah D’Amico. “Farò le mie valutazioni, appena conclusi gli incontri con i capigruppo” dice soltanto il presidente, evitando di entrare nel merito delle motivazioni che hanno portato i tre consiglieri alle dimissioni. Ma non sarebbero solo motivazioni strettamente tecniche quelle dei dimissionari. Le dimissioni potrebbero avere anche una motivazione più politica, sebbene la resa dei conti con il presidente sia arrivata solo adesso, con la consiliatura ormai agli sgoccioli. Mentre nella maggioranza si medita il ricorso alla mozione di sfiducia, che troverebbe consensi non solo nella coalizione maggioritaria ma anche tra i banchi della minoranza, a cominciare naturalmente da Elisabetta Bianchi, che con le sue dimissioni ha dato la prima scossa alla poltrona del presidente. “Aggiungo solo che il consiglio comunale resta comunque operativo e nel pieno delle sue funzioni, non c’è alcun impedimento alle normali attività consiliari” conclude Di Marzio, rassicurando chi già paventa paralisi consiliari.



One thought on “CONSIGLIO COMUNALE, DI MARZIO DAI CAPIGRUPPO PER RESTARE ALLA PRESIDENZA

  • 19 Maggio 2021 in 17:28
    Permalink

    Povero Comune di Sulmona nelle mani capricciose della Di Marzio!
    E noi elettori le abbiamo dato il passaporto.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *