UFFICIO POSTALE CHIUSO A TORRONE, PETIZIONE DEI RESIDENTI: VA RIAPERTO SUBITO

Avviano una petizione da inviare alla dirigenza regionale di Poste Italiane e alle istituzioni locali i cittadini residenti nella frazione di Torrone, che chiedono l’immediata riapertura dell’ufficio postale. “La chiusura dell’ufficio è un grave disagio soprattutto per gli anziani, che nella frazione ormai rappresentano la maggioranza della popolazione residente – fanno notare i promotori della petizione – se anche l’ufficio potesse aprire due volte a settimana, come accadeva in passato, potrebbe essere già un sollievo per gli anziani, costretti a reperire mezzi per recarsi a Sulmona, sia per il ritiro della pensione che per il pagamento delle bollette e altri servizi indispensabili”. Come pure per garantire l’apertura dell’ufficio basterebbe l’utilizzo di dipendenti che prestano servizio due volte a settimana in altri sportelli, nelle frazioni del circondario sulmonese. “Spesso si cercano e si affermano solo sciocchi pretesti per non tenere aperto l’ufficio – protestano i residenti – adesso siamo stanchi di questa situazione, che evidentemente è frutto di indifferenza verso le esigenze ed i diritti dei cittadini, che vanno sempre tutelati e non invece ignorati e accantonati per mere motivazioni burocratiche, tutto questo non è giusto e non lo accettiamo”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *