ATTESA PER L’ESITO DI 61 TAMPONI IN CENTRO ABRUZZO, CONTINUA CAMPAGNA VACCINI

In questa domenica 16 maggio, è quota zero per i contagi da coronavirus ma si attende il responso di 61 tamponi molecolari somministrati ieri. Intanto oggi sono stati somministrati 327 vaccini negli ambulatori di Sulmona e Pratola Peligna mentre a Castel di Sangro la campagna vaccinale ha osservato una giornata di pausa, per fare largo alla carovana rosa del Giro, sebbene con qualche protesta degli interessati al vaccino. Il dato da rilevare riguarda le seconde dosi “salvate” a Sulmona per via di  un problema amministrativo. Una quindicina di persone infatti, che avevano ricevuto la prima dose il 24 aprile, erano state convocate per il richiamo a fine maggio, mentre la data giusta era quella odierna. Alla base ci sarebbe una svista nel caricamento dei dati sul portale, dal 24 aprile al 3 maggio. Il possibile disagio è stato questa volta stroncato sul nascere perché ieri sera è arrivata la chiamata in extremis per gli utenti che oggi si sono presentati nel centro vaccinale. Sul fronte dei tamponi si attendono ancora le risultanze dei 61 test molecolari svolti nella giornata di ieri al drive in dell’Incoronata e inviati al laboratorio di Avezzano per essere processati. Il passaggio dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo all’ospedale marsicano debutta con qualche disagio. La disposizione della Asl, che ha sancito il cambio del laboratorio per il processo dei tamponi, risale alla giornata del 15 maggio come ha annunciato ai nostri microfoni il Direttore del Dipartimento di Prevenzione Asl, Domenico Pompei.