FORZA ITALIA RESTA IN BILICO TRA CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA

Mentre il centrosinistra conclude l’accordo sulla candidatura dell’ex assessore comunale Gianfranco Di Piero, Forza Italia resta nel guado. La conferma viene direttamente dallo stesso segretario cittadino del circolo sulmonese, Lorenzo Fusco. Nel centrosinistra si dà già per scontata l’adesione alla coalizione nata intorno al candidato Di Piero mentre da Forza Italia fanno sapere di non avere ancora deciso se scegliere questo raggruppamento oppure la classica di centrodestra con Lega e Fratelli d’Italia, come sta avvenendo  in tutto il resto d’Italia. “Forza Italia non ha ancora deciso e sta valutando sia l’ipotesi di aderire alla cosiddetta maggioranza Ursula, al momento però senza il Movimento Cinque Stelle (in riferimento alla coalizione che ha eletto la presidente Ue, Ursula Von Der Leyen ndr) oppure se aderire al centrodestra – precisa Fusco – domani sera le idee saranno più chiare dopo il confronto con gli amici di Fratelli d’Italia, Lega e Rinascimento”. Naturalmente per la candidatura Di Piero i primi sottoscrittori sono quelli del movimento “Con Sulmona” d’ispirazione democristiana, nato due anni fa e che vede protagonisti l’ex sindaco Pietro Centofanti, gli ex consiglieri comunali Gaetano Pagone, Armando Capanna, l’ex presidente del Consiglio comunale Luisa Fabiilli e l’ex assessore comunale Maurizio Proietti. E proprio da questo gruppo centrista è stato proposto il nome dell’ex assessore dc, Di Piero che è riuscito a mettere  tutti d’accordo compreso quelli più restii come il comunista Domenico Capaldo.