BLOCKHAUS MARATHON, CINI E BORGESE SI IMPONGONO A PACENTRO

di Domenico Verlingieri

Il toscano Fabio Cini della società Capitani Minuterie si è aggiudicato a Pacentro la quarta edizione della granfondo Blockhaus Marathon di 137 chilometri (4117 mt di dislivello). Ha impiegato il tempo di 4h 09’ 56” distaccando di 2’74” Onofrio Monzillo, giunto davanti a Federico Colone. Stefano Borgese è stato, invece, il vincitore della mediofondo di 84 chilometri. Il corridore dell’Asd Centro Fai Da Te ha concluso la gara in 2h 17’ 27” con un distacco di 1’10” rispetto al secondo classificato Antonio Della Vigna che ha preceduto di 2 secondi Alessandro Frangioni, giunto terzo. Spettacolare il percorso con partenza e arrivo a Pacentro. In gara non più di 400 atleti amatori, come tetto massimo previsto in base alle normative anti-Covid. La mediofondo di 84 chilometri (2177 mt di dislivello) ha visto i corridori girare in senso orario attorno la montagna transitando per Sulmona, Popoli, Tocco da Casauria, Musellaro, Salle, Caramanico Terme e Passo San Leonardo. La granfondo ha ricalcato lo stesso tragitto includendo il versante di Roccamorice con la salita di 13,5 chilometri che porta alla Maielletta riprendendo il percorso medio da Salle, poi Caramanico Terme e Passo San Leonardo completando la fatica a Pacentro. Perfetta l’organizzazione curata nei minimi dettagli dall’Extreme Team del presidente Carmine Marulli e dai direttori di gara Fernando Ranalli (mediofondo) e Angelo Zamponi (granfondo). A fare gli onori di casa il sindaco di Pacentro Guido Angelilli che si è dichiarato soddisfatto per la buona riuscita dell’evento nel segno della ripartenza delle attività. Ecco i primi dieci classificati. Granfondo: Fabio Cini (Capitani Minuterie), Onofrio Monzillo (Autoricambi Marrone), Federico Colone (Team Levante), Pasquale Di Lorenzo (Rokka Bike), Rossano Mauti (Individuale), Manuele Scala (Team Levante), Ambrogio Chiriacò (Team Bikespace), Ettore Carlini (Hair Gallery Cycling), Davide Messina (Apice Tre Colle) e Silvio Guida (Asd Team Bike). Mediofondo: Stefano Borgese (Centro Fai Da Te), Antonio Della Vigna (Gs Murolo), Alessandro Frangioni (Vibrata Bike), Domenico Camarra (Team Go Fast), Matteo Cecconi (Capitani Minuterie), Giovanni Gatti (Asd Gm Bike), Angelo Vitiello (Gs Murolo), Valerio Piancatelli (Asd Sabina), Danilo Sammartino (Angelini Team) e Roberto Di Vasto (Cantone Bike). Prime classificate donne. Granfondo: Loretta Giudici (Asd Anagni Ciclismo), Maria Parisi (Il Velocifero) e Federica Figliola (Mkg Cycling Team). Mediofondo: Manuela De Julis (Dipa Falasca), Valeria Zappacosta (Cycling Bro) e Flavia Pierri (Team Eracle). “E’ stata come al solito – ha affermato Marulli – una manifestazione che ha regalato tante emozione e quest’anno anche qualche piccolo retroscena ma, tutto sommato, è andata per il verso giusto. Ringrazio per questo le autorità. Siamo già al lavoro per organizzare l’edizione del 2022 e decideremo dove farla”. 

Un Commento su “BLOCKHAUS MARATHON, CINI E BORGESE SI IMPONGONO A PACENTRO

  • 10 Maggio 2021 in 22:43
    Permalink

    Mi domando perchè questo giornale non ha informato per tempo i suoi lettoti. Molti, a cominciare da me, sarebbero andati a vedere la corsa.
    Così non è stato

I commenti sono chiusi