TRE POSITIVI CORONAVIRUS IN CENTRO ABRUZZO, DISAGI PER VACCINAZIONI

Sono tre i casi accertati di positività al coronavirus oggi 5 maggio in Centro Abruzzo. Intanto un’altra classe esce dalla quarantena. La novità arriva ancora una volta sul fronte della campagna vaccinale in atto. Un caso particolare riguarda una sulmonese che è stata convocata con sms dalla Asl ma nel testo del messaggio non compare la data di inoculazione. Solo un codice con cinque caratteri tra numeri e lettere. Per questo la donna si è messa in contatto con i numeri preposti e con il sistema di riferimento per chiedere lumi. E’ l’ennesimo caso che conferma la difficoltà del sistema centrale per la convocazione del vaccino. Segnalazioni arrivano anche sui tempi poco trasparenti della chiamata alla seconda dose come pure non rientrano le proteste degli “incompatibili” con AstraZeneca. Un sulmonese da un mese attende la chiamata per sottoporsi a un altro vaccino in quanto il suo quadro clinico, come accertato da indagine medica, non è compatibile con AstraZeneca.