ANCHE AL PARCHEGGIO S.CHIARA NIENTE POS, SALVATI: E’ ORA DI MODERNIZZARE LA CITTA’

Pagamento elettronico inesistente ancora anche per il parcheggio di S.Chiara. Torna alla carica il consigliere comunale Roberta Salvati, dopo aver constatato l’impossibilità di pagare multe con pos. Sebbene sia stata subito rassicurata dal comando di Polizia Locale, che entro maggio sarà possibile pagare online le multe. “Anche nel parcheggio S.Chiara i pagamenti avvengono esclusivamente in contanti, sia le singole ore che gli abbonamenti mensili e annuali. Essendo obbligo di legge adeguarsi con i pagamenti elettronici, invito il sindaco ad adoperarsi per modernizzare la città e i suoi servizi – afferma il capogruppo della Lega – Pago Pa è certamente una soluzione plausibile ma non è sufficiente, anche e soprattutto alla luce del fatto che per ogni transazione l’utente è costretto a pagare una commissione, come ad esempio accade per i buoni pasto della refezione scolastica che è di due euro. Per questo non si comprende perché i servizi comunali non si possano dotare di un semplice pos per agevolare il personale dipendente e i cittadini”.