PSI PRONTO ALLE ELEZIONI, CARUGNO: NON SIANO L’ASSALTO A FORT APACHE

I socialisti saranno presenti con la lista “Avanti Sulmona” nelle elezioni amministrative d’autunno. A confermare la presenza di una lista d’ispirazione socialista, una tradizione che la storia ha radicato da sempre nella città di Sulmona, è Massimo Carugno, esponente nazionale del partito. E a proposito del clima già abbastanza teso che si vive nella politica locale Carugno ricorda che “le elezioni non sono un assalto a “Fort Apache” da annunciare col suono lontano dei tamburi di guerra. Sono un momento di confronto sui temi della città nel quale non varranno le armi ma i simboli di pace e dialogo”.  “La marcia di avvicinamento alle prossime elezioni vede una inevitabile frenesia agitarsi tra le scuderie della cavalleria politica sulmonese. Rimbalzano i nomi, e si vedono dardi fiammeggianti sfrecciare nel cielo un po’ da tutte le parti, mentre i generali posizionano le truppe cercando anche innaturali solidarietà nel nome del più improbabile dei sillogismi che recita che il nemico del mio nemico è mio amico. Tutte cose che ai socialisti di Sulmona, ed a me personalmente, non interessano” precisa l’esponente socialista. “Mai come questa volta la prova elettorale si tramuterà subito in una complicatissima prova di governabilità. Perché non si tratterà solo di affrontare i problemi che solitamente si ripropongono e cercare di dar loro soluzioni credibili e percorribili. Questa volta si dovrà prendere per mano la comunità e guidarla fuori dalle secche della crisi economica e sociale e possibilmente verso la ripresa ed il rilancio” continua Carugno. La vocazione turistica della città, la cultura, come fonte di sviluppo, la tutela e la valorizzazione delle risorse ambientali ed il turismo verde, la coesione territoriale, tornando ad una politica di comprensorio e non ristretta alla sola città di Sulmona, le infrastrutture ed altro, secondo Carugno, dovranno essere temi del dibattito e del confronto tra candidati e forze politiche. “Io e le altre compagne e compagni del PSI, che si impegneranno alle prossime elezioni aderendo assieme ad altri alla lista Avanti Sulmona, ci saremo e su questo lavoreremo impegnandoci su temi, programmi e proposte. Non ci appassionano e non mi appassionano gli altri discorsi che oggi in città vanno per la maggiore e destinati a scavare nelle vicende private delle persone per attaccare sul piano personale e, anche se molti mi attribuiscono la paternità di un recente articolo contro la autorevole esponente cittadina di un partito di sinistra, respingo decisamente di esserne stato l’autore, a fronte di qualunque prova, perché fare attacchi personali non è nel mio stile e non è nella mia storia, ma non è neanche produttivo perché arreca simpatie a chi li subisce ed antipatie a chi li sferra – conclude Carugno – Non scenderemo mai nella guerriglia, che in molti cercano di scatenare, perché non la condividiamo, perché non è utile agli interessi della città, perché infine è una manifestazione di debolezza. In politica guerre o alleanze contro qualcuno sono sempre state il carro per raggiungere più velocemente  la disfatta”.

Un Commento su “PSI PRONTO ALLE ELEZIONI, CARUGNO: NON SIANO L’ASSALTO A FORT APACHE

  • 1 Maggio 2021 in 03:26
    Permalink

    bene,quindi quali sono i programmi,meglio chi,cosa,quando,dove e perche’? Basta chiacchiere del nulla, piani veri,reali,adeguati,pratici,concreti,attuabili,realizzabili,soprattutto efficaci,corrispondenti alle soluzioni delle problematiche,criticita’ delle esigenze/interessi/benefici dei Cittadini,e basta con questi politicialtroni,o no?

I commenti sono chiusi