LA MAGGIORANZA DISERTA IL CONSIGLIO COMUNALE, IN SEI APPROVANO ORDINI DEL GIORNO E MOZIONE

Solo i consiglieri comunali di minoranza si presentano nella seconda convocazione della seduta consiliare, sospesa nella nottata scorsa e all’unanimità dei soli sei consiglieri presenti vengono approvati la mozione proposta dal capogruppo della Lega, Roberta Salvati, insieme ad un suo ordine del giorno e l’ordine del giorno del capogruppo di Fratelli d’Italia, Mauro Tirabassi. Con la mozione sul Cpia il capogruppo leghista chiede se può essere utilizzato palazzo Meliorati o altra sede per tenere lezione. Nell’ordine del giorno invece la stessa Salvati ha chiesto che vengano stanziati fondi per la pulizia delle caditoie. Lavoro avviato a suo tempo dall’assessore comunale Antonio Angelone e dopo la sua uscita di scena sospeso. Mentre l’ordine del giorno del capogruppo Tirabassi impegna il sindaco e la giunta comunale alla revoca in autotutela del decreto che ha prorogato la nomina del comandante di Polizia Locale, maggiore Leonardo Mercurio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *