COMPIE 75 ANNI LA VESPA, “CREATURA” DEL POPOLESE CORRADINO D’ASCANIO

La Vespa, “creatura” dell’ingegnere aeronautico, Corradino D’Ascanio, originario di Popoli, compie oggi 75 anni. Enrico Piaggio depositò infatti il brevetto il 23 aprile del 1946 e quello stesso anno ne avviò la produzione di duemila esemplari. Ma mai avrebbe immaginato che l’invenzione dell’ingegnere abruzzese, che stravolse il prototipo MP5 “Paperino”, sarebbe diventata unʼicona della mobilità globale, con oltre 19 milioni di modelli venduti nel mondo. La Vespa, simbolo del Paese appena uscito dalle macerie della seconda guerra mondiale, ha incarnato per tante generazioni la libertà di movimento, donando a tanti l’emozione di salirvi in sella e godere di una mobilità facile e divertente. Per questo la Vespa è stata anche tra i protagonisti del cinema, della letteratura, della musica leggera, primo marchio globale dellʼindustria motoristica. Piaggio lʼaveva immaginata come trait-d’union tra generazioni e dopo 75 anni si può ben dire che abbia colto nel segno, tracciando il filo rosso che unisce storicamente il boom economico al rampantismo anni 80 fino alla smart economy dei nostri giorni.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *