IN AUTUNNO NUOVI ALBERI A DIMORA A SULMONA

Il maggiociondolo, il nocciolo, l’acero rosso ma anche  meli, noci, cornioli, lecci sono alcune specie di alberi che saranno messi a dimora a Sulmona entro i prossimi  giorni. L’assessore all’Ambiente Manuela Cozzi, dopo aver visitato personalmente il vivaio Forestale di Roccaraso, ha avviato l’iter per la fornitura di alberi da mettere a dimora entro l’autunno prossimo. Si tratta di un’ operazione che rientra nelle iniziative della Giornata mondiale della Terra, che si celebra oggi, per cui il Comune ha lanciato “Pillole di Sostenibilità”, invitando soprattutto i giovani a inviare foto, disegni, suggerimenti di buone abitudini sul tema della salvaguardia dell’ambiente e del Pianeta. C’è tempo fino a stasera e i contributi saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Comune. “Ringrazio il Polo Scientifico “Fermi” in particolare per il nutrito programma attuato per La Giornata mondiale della Terra oggi e per aver condotto le scolaresche alla visita guidata al patrimonio naturalistico presente a Palazzo Sardi. La nostra Pillola di Sostenibilità è l’ulivo che abbiamo collocato nel cortile di palazzo San Francesco questa mattina, come simbolo di rinascita e speranza. Prosegue, intanto, il progetto di piantumazione di un albero per ogni bambino, residente a Sulmona, nato negli ultimi anni presso l’ospedale dell’Annunziata, come avevamo annunciato in  occasione della Festa Nazionale dell’Albero, finalizzata  allo sviluppo degli spazi verdi urbani. A breve, avremo pronte le prime 58 piante, di varie dimensione,  destinate ad arricchire il parco fluviale, patrimonio verde nel cuore della città,  in vista della sua riapertura. In arrivo, inoltre, con fondi del Comune, altre 50 piante di bosso che saranno dislocate nel centro storico, all’interno delle fioriere, con un allestimento rinnovato che interesserà l’intero Corso Ovidio”. E’ quanto afferma l’assessore Manuela Cozzi che aggiunge “Sin dal mio insediamento ho lavorato nella direzione di sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell’ambiente e sto portando a compimento anche il regolamento per il miglioramento della qualità dell’aria, in cui sono definite nuove modalità di potatura e manutenzione degli alberi, criteri di taglio di specie arboree, qualora indispensabile, vincolato all’impianto di nuove essenze. Il documento, in collaborazione con Legambiente, sarà a breve condiviso con l’amministrazione e presentato, appena possibile, alla città.  Piantare un albero” conclude l’assessore “significa nuova linfa, nuova energia per l’ambiente. Negli ultimi anni i cambiamenti climatici stanno influenzando la nostra vita, modificando il nostro territorio, l’agricoltura e le nostre abitudini. E’ il momento di cambiare passo e anche in fretta. Ogni albero è alleato della nostra salute: è un patrimonio del nostro comprensorio. Voglio ringraziare anche l’assessore Salvatore Zavarella che sta rendendo possibile l’avvio e la realizzazione di questo progetto”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *