TENTANO DI UCCIDERLI CON LA CANDEGGINA, MAMMA GATTA E SETTE GATTINI SALVATI DA UN GIOVANE

Hanno gettato della candeggina in un palazzo condominiale con l’intenzione di far del male a mamma gatta e sette gattini nati da pochi giorni. Per fortuna i piccoli non hanno subito conseguenze mentre per la madre ci sono state delle piccole conseguenze agli occhi. L’episodio si è verificato nella giornata di ieri in un palazzo condominiale di via Properzio a Sulmona dove mamma gatta aveva trovato riparo per far nascere i suoi piccoli. Evidentemente a qualcuno non è piaciuta  l’ipotesi di ospitare la nidiata pensando bene di avvelenarla cospargendo la zona con la candeggina. A denunciare l’episodio un giovane di Sulmona, Niko De Feudis che risiede in quella zona e che grazie al suo intervento è riuscito a mettere in salvo mamma gatta è i suoi gattini. Ma ora, il giovane, è deciso ad andare fino in fondo presentando una denuncia  alle forze dell’ordine per maltrattamenti di animali.  “La speranza è che si riesca a capire chi è stato”, protesta De Feudis, “perchè questo oltre da essere un gesto infame e ignobile, è un vero è anche un reato perseguibile penalmente. Tentare di uccidere quei gattini nati da soli tre giorni significa essere persone senza cuore”.

 

Un Commento su “TENTANO DI UCCIDERLI CON LA CANDEGGINA, MAMMA GATTA E SETTE GATTINI SALVATI DA UN GIOVANE

  • 15 Aprile 2021 in 10:21
    Permalink

    La cattiveria umana è infinita. Ma in mezzo a tanta indifferenza ci sono delle anime gentili che emergono. Grazie Niko ed a tutti quelli come Te

I commenti sono chiusi