VILLA GIOIA FINALMENTE OPERATIVA AD OTTO ANNI DALL’INAUGURAZIONE

Per il lungo tempo burocratico trascorso, tra l’attesa di finanziamenti, non ancora concretizzata e autorizzazioni varie, Villa Gioia fu anche al centro del tg satirico “Striscia la notizia”. Oggi ufficialmente la struttura di assistenza, poco distante dalla stazione di Sulmona-Introdacqua, è finalmente operativa, dopo l’inaugurazione, solo formale, di otto anni fa. La struttura sarà impegnata sul fronte dei servizi di assistenza ai disabili del “dopo di noi” che dovranno pagare una retta minima, in attesa dei contributi regionali. Per sbloccare le procedure è stata siglata la convenzione tra l’associazione Aias di Sante Ventresca, titolare della struttura e la Villa Gioia Srl, una società che fa capo agli imprenditori Salutari. Si comincia con i primi ingressi di oggi fino a quando il centro residenziale per la disabilità entrerà a pieno regime con i suoi venti posti letto e dieci figure professionali tra educatori, operatori socio-sanitari, infermieri.  Villa Gioia venne inaugurata nel maggio 2013.  Per realizzare la residenza sono stati spesi 785mila euro messi a disposizione dalla Provincia dell’Aquila e dalla Fondazione Carispaq.