VACCINI IN RITARDO ALL’INCORONATA, NUOVI DISAGI PER ANZIANI E PERSONE FRAGILI

C’è stato un ritardo nell’avvio delle vaccinazioni nel palazzetto dello sport ed ennesimi disagi stamattina hanno lamentato i cittadini prenotati per il vaccino. La fornitura delle dosi di vaccino è arrivata oltre l’orario stabilito di mezzogiorno e naturalmente la somministrazione è stata possibile a conclusione delle normali procedure. Ritardi che mettono a dura prova la pazienza e le tensioni del caso e che si ripetono già da qualche giorno, reclamando soluzioni. Intanto oggi sono in programma ben 619 vaccinazioni nell’area peligna, che confermano la possibilità e volontà di tenere un buon ritmo, ritardi sempre permettendo. Le inoculazioni del vaccino programmate sono 254 a Sulmona, 113 per Pratola Peligna, 115 per Scanno e altre 115 per gli ospiti delle case di riposo della Valle Peligna e dell’Alto Sangro. Intanto per assicurare la massima regolarità delle operazioni sul posto sono state presenti le forze dell’ordine.