VACCINI IN RITARDO, DISAGI E PROTESTE A PRATOLA

Sono decine le persone in attesa di vaccino negli ex locali del Giudice di Pace di Pratola Peligna. E con il disagio si fa sentire anche la protesta, con le persone costrette a sopportare oltre il tempo d’attesa anche freddo e pioggia. Le prime forniture oggi sono arrivate intorno alle 11.30 e sono state esaurite. Una seconda fornitura di vaccini è arrivata alle 14. Si attende adesso la terza ed ultima fornitura per completare le vaccinazioni in programma per la giornata di oggi. “Con il ritardo della prima fornitura si sono create sovrapposizioni di orari ed i cittadini aspettano. Il disagio è evidente” spiega il sindaco Antonella Di Nino. Disagio che potrà essere alleviato appena concluso l’allestimento dello stadio Ricci, così che le persone potranno attendere al chiuso. “Abbiamo chiesto all’Asl di iniziare le vaccinazioni direttamente alle 14 – precisa Di Nino – per evitare lunghe attese alle persone”. Nessuno comunque dei convocati di oggi finora è rimasto senza la sua dose di vaccino.