TRINITARI, VENERDI SANTO CON ADORAZIONE E MEDITAZIONE ACCANTO AL LORO CRISTO MORTO

Accanto alla Bara del Cristo Morto, alla grande croce, il “Tronco” e alla statua dell’Addolorata i trinitari, alla presenza del vescovo Michele Fusco e del cappellano don Gilberto Uscategui hanno celebrato oggi pomeriggio il loro Venerdi Santo, senza processione, con un momento di preghiera e di meditazione. Nella chiesa della SS.Trinità sono stati allestiti i simboli della processione del Cristo Morto, e i trinitari, alternandosi all’altare, hanno accompagnato con riflessioni e preghiere la loro presenza. Il vescovo ha poi concluso la breve celebrazione, alla quale hanno preso parte anche il sindaco Annamaria Casini e il presidente del Consiglio comunale, Katia Di Marzio, con il gonfalone della città. Prima ancora, alle 17, i trinitari insieme alla comunità parrocchiale di San Francesco della Scarpa, San Domenico e San Filippo Neri-S.Agata, hanno preso parte all’Adorazione della Croce, presieduta dal vescovo e dal parroco don Uscategui. Cerimonia molto partecipata. Alle 21.15 questo secondo Venerdi Santo, nell’emergenza pandemia, si concluderà con la Via Crucis trasmessa da Onda Tv, canale 18 e dedicata proprio al dramma del coronavirus.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *