PRATOLA E CORFINIO FINISCONO IN ZONA ROSSA, MISURA ALLEGGERITA PER PREZZA

Oggi, un nuovo positivo e 21 negativizzazioni ma nonostante i numeri gli diano ragione Pratola Peligna finisce in zona rossa. Con Pratola è giudicato Comune ad alto rischio contagio anche Corfinio che negli ultimi giorni ha fatto registrare numerosi contagi se si comparano con la popolazione residente. Al contrario Prezza esce dalla zona ad alto rischio.  È questo il contenuto dell’ultima ordinanza firmata dal presidente della Regione Marco Marsilio, per quanto riguarda il CentroAbruzzo. Il provvedimento scatterà da martedì 6 aprile dato che da domani tutta la Penisola Italiana sarà Zona rossa. Sia Pratola che Corfinio resteranno con le massime restrizioni fino all’11 aprile quando il Comitato tecnico scientifico regionale tornerà a riunirsi per fare il punto della situazione, Nel resto della provincia saranno in rosso anche i Comuni di Celano, Pescina e Cerchio. Gli altri Comuni abruzzesi nei quali la zona rossa continuerà anche dopo lunedì sono: Collecorvino, Roccamorice e San Valentino Citeriore (in provincia di Pescara), Martinsicuro, Colonnella, Nereto, Sant’Omero, Sant’Egidio alla Vibrata, Alba Adriatica, Canzano e la frazione di Pietralata nel Comune di Valle Castellana (in provincia di Teramo) e Lentella (in provincia di Chieti). Le scuole saranno riaperte anche nei Comuni in zona rossa  anche se solo quelle dell’infanzia, le primarie e le prime medie.