FONDI PER ASILI NIDO, SCUOLE D’INFANZIA E CENTRI POLIFUNZIONALI

Una buona occasione da cogliere per rendere sicure ed efficienti le strutture destinate ad accogliere i bambini e ad offrire servizi ai cittadini. A segnalarla è la senatrice Gabriella Di Girolamo.  Entro il 21 maggio è possibile fare richiesta di contributo per progetti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati ad asili nido e a scuole dell’infanzia e a centri polifunzionali per i servizi alla famiglia. L’avviso pubblico prevede uno stanziamento di 700 milioni di euro nel quinquennio 2021-2025 ripartito in 280 milioni destinati agli asili nido, 175 per le scuole d’infanzia e 105 per i centri polifunzionali e infine 140 milioni per la riconversione di spazi delle scuole di infanzia attualmente inutilizzati. Il 60% del totale sarà comunque destinato alle aree periferiche e svantaggiate al fine di recuperare i divari esistenti tra territori. La domanda dovrà essere presentata esclusivamente utilizzando la piattaforma informatica del ministero dell’istruzione al link https://www.istruzione.it/edilizia_scolastica/asili-nido-e-
centri-polifunzionali.shtml dove sono indicati tutti i requisiti necessari per poter accedere al contributo che non dovrà superare i 3 milioni di euro per singolo progetto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *