MANCANO I VACCINI: LA GENTE IMBUFALITA, INTERVIENE LA POLIZIA

È intervenuta  la polizia oggi pomeriggio per calmare tutte le persone che sono state rispedite a casa e che dovevano ricevere la seconda dose del vaccino nella sede di Sulmona dell’Incoronata. Urla e spintoni con la gente che ha protestato per una decisione che nessuno ha capito. “Ci sono tante persone che per la seconda volta vengono rimandate a casa quando tutti quanti sappiamo che il secondo vaccino va inoculato nei tempi previsti altrimenti perde l’efficacia”. Afferma uno dei parenti di un anziano che doveva essere vaccinato. Dalla Asl hanno fatto sapere che l’inconveniente si è verificato per la carenza di vaccini. Nella giornata di oggi, infatti, non sarebbero arrivate le quantità aspettate e la sede di Sulmona ne avrebbe fatto le spese. La polizia ha dovuto faticare non poco per sedare gli animi. Alla fine però sono riusciti a far calmare le proteste. Un episodio che conferma i tanti problemi che si stanno verificando in questi giorni per la somministrazione delle dosi di vaccino nonostante il personale della Asl stia facendo tutto il possibile per garantire la regolarità delle operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *