COVID, VITTORITO E LA VALLE PELIGNA PERDONO L’IMPRENDITORE DI FELICE

Nuovo lutto in Centro Abruzzo causato dal covid. A perdere la vita a causa dell’infezione è stato Antonio Di Felice, 80 anni di Vittorito, deceduto in giornata nell’ospedale Santissima Annunziata di Chieti. L’anziano è stato un noto e stimato imprenditore peligno. Soprattutto era molto conosciuto, fuori anche dai confini locali, per l’attività che fondò assieme al fratello Ezio nel 1958, l’Ombrellificio Di Felice. Dopo anni d’esperienza e di evoluzione, l’imprenditore e l’azienda si sono distinti per la qualità e la durata dei propri articoli prodotti artigianali, assemblati grazie alla costante ricerca e selezione dei migliori materiali. L’anziano era risultato positivo lo scorso 4 marzo dopo essere entrato in contatto con un caso accertato. Il 18 marzo, con il peggioramento delle sue condizioni, si è reso necessario il ricovero nell’ospedale teatino. La notizia ha rattristato l’intera piccola comunità vittoritese, che ha perso un personaggio della sua storia. Di Felice è la 72 esima vittima Covid dall’inizio della pandemia in Valle Peligna.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *