IN SESSANTA DISERTANO IL VACCINO A CASTEL DI SANGRO

Sono stati circa sessanta a disertare il vaccino AstraZeneca, a Castel di Sangro. Le rassicurazioni venute sia dal ministro della Salute, Roberto Speranza che da medici e politici, non hanno del tutto allontanato i timori di conseguenze dall’inoculazione del vaccino anticovid. Se i vaccini Pfizer, ben centosessantotto, sono state tranquillamente e rapidamente effettuati, diversamente è andata per gli AstraZeneca. E’ anche vero che quest’ultimo vaccino è arrivato in ritardo sui tempi previsti, scoraggiando l’attesa di tanti anziani. Ma va detto anche che i timori del momento hanno giocato ancora la loro parte. Comunque sia nemmeno una dose di vaccino è andata sprecata, perchè è stata approntata una lista di riserve alle quali il vaccino è stato regolarmente inoculato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *