PD PRATOLA: IL COMUNE CHIEDA LA ZONA ROSSA PER FERMARE IL CONTAGIO COVID

“Il Comune di Pratola Peligna deve chiedere la zona rossa”. A sostenerlo è Mattia Tedeschi, segretario del circolo cittadino del Pd. “Ieri, alla luce dei dati emersi sui nuovi contagi che portano Pratola ad 89 positivi di cui ben 74 negli ultimi 8 giorni, si aspettava l’inserimento di Pratola in zona rossa. Una misura forte ma che può contribuire ad arrestare la diffusione del contagio. Eppure l’Unità di Crisi Regionale ha comunicato che al momento Pratola rimarrà in zona arancione rafforzato, determinazione che scaturisce dal calcolo dell’indice predisposto dall’Unità di Crisi, che pone Pratola a 0,99.La situazione resta, però, molto preoccupante ed impone, oltre al rigoroso rispetto delle norme da parte di tutti noi, anche una riflessione seria e senza speculazioni in una fase emergenziale” sottolinea Tedeschi. “Pratola ha bisogno di scelte difficili ma coraggiose. Tutti noi cittadini dobbiamo partecipare allo screening di massa ma il comune di Pratola deve chiedere la zona rossa comunale. Una misura temporanea, come massima autorità sanitaria cittadina, per tutelare la salute dei pratolani ed evitare ulteriori danni futuri alle tante attività già in sofferenza profonda. Non possiamo più aspettare le valutazioni della regione e della asl ma devono essere fatte scelte difficili ma coraggiose a tutela di Pratola” conclude il dirigente Pd.