COVID, ALTRA VITTIMA A PRATOLA PELIGNA

Ancora un decesso per covid a Pratola Peligna. Si tratta DI Vittoria Di Iorio di 79 anni, che fa salire a 53  il numero dei morti per covid in Valle Peligna. Il cuore del’anziana si è fermato ieri sera verso le 21 nel reparto covid del San Salvatore dell’Aquila dove era ricoverata. Una notizia che ha fatto subito il giro del paese creando sconforto tra quanti la conoscevano e rendendo ancora più delicato il clima che si è creato in queste ultime ore in paese per via dell’esplosione dei contagi che interessano ormai moltissime famiglie.  Da quanto si è appreso l’anziana si trovava in sorveglianza attiva dallo scorso 11 marzo quando in paese furono accertati 17 casi in poche ore. All’inizio sembrava che la donna potesse trascorrere il periodo di negativizzazione in casa fino al 15 marzo, quando le sue condizioni si sarebbero aggravate tanto da essere ricoverata nel reparto covid dell’ospedale del capoluogo di regione, dove ieri sera, il suo cuore si è fermato per sempre.  Una brutta notizia per Pratola Peligna e una ragione in più per spingere i pratolani a partecipare compatti allo screening di massa in programma oggi e domani. La situazione è molto delicata e l’appello del sindaco Antonella Di Nino rivolto ai suoi concittadini e reiterato più volte in queste ultime ore, è di grande prudenza e responsabilità in modo da rispettare in maniera rigida e ferma, le norme anticovid per far si che il paese possa uscire al più presto dalla delicata situazione in cui è finito.