CITTA’ BLINDATA DALLA POLIZIA PER L’ARRIVO DEL QUESTORE E CONTROLLI A TAPPETO

Città in assedio e blindata oggi pomeriggio per l’arrivo del Questore dell’Aquila, Gennaro Capoluongo, atteso a palazzo S.Francesco per la firma di un protocollo d’intesa con il sindaco Annamaria Casini, riguardante il potenziamento del sistema di videosorveglianza, attraverso la condivisione con la Questura delle immagini del circuito di videosorveglianza cittadino, sia in diretta che in differita, per finalità istituzionali e per la durata di 3 anni, come già abbiamo riferito in altro articolo. Un elicottero ha sorvolato nel pomeriggio Sulmona e pattuglie della Polizia, disseminate in più punti della città, hanno compiuto controlli a tappeto in bar del centro e della periferia, come pure controlli sono stati fatti in una casa famiglia, senza riscontrare irregolarità. In proposito il responsabile della casa famiglia, avvocato Andrea Marino, sui social ha rilevato l’assoluta regolarità riscontrata dalla Polizia nella gestione della casa famiglia, dicendosi lieto anche per i complimenti ricevuti dai funzionari della Questura. Numerosi anche i controlli per gli automobilisti. Ma il grande dispiegamento di forze di Polizia ha suscitato clamore e curiosità da parte dei cittadini, ignari di quanto stesse accadendo, presi dal timore che qualcosa di particolarmente grave stesse accadendo e chissà quali notizie fossero imminenti. Per sdrammatizzare e ironizzando sul panico dei frequentatori dei social un gruppo di sulmonesi ha pubblicato anche una foto che ha fatto subito il giro sul web, fissando con un “pizzico” di fantasia l’immagine del momento convulso vissuto nel pomeriggio. Ora si attende di conoscere l’esito dell’operazione compiuta dalla Polizia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *